Enti e Associazioni

CUBF_Club_Ufficiale_del_Bouledogue_Francese.png

Associazione a tutela della razza del Bouledogue Francese

Il CUBF Club Ufficiale del Bouledogue Francese  nasce nell’Ottobre  2015 dall’esigenza e dalla volontà di un gruppo di cinofili di tutelare il Bouledogue Francese e di applicare il principio etico del cinofilo cosa oramai dimenticata

Scritto nei registri dello stato come Associazione, il Club è riconosciuto dal MEF ed abilitato ad operare sul territorio nazionale.

Il C.U.B.F. Club Ufficiale del Bouledogue Francese, è un Club apolitico e apartitico a tutela della razza Bouledogue Francese, costituita da allevatori amatoriali e professionisti o semplici estimatori della razza.

Il nostro lavoro inizia con il sostegno nei confronti dei privati che posseggono un Bouledogue Francese attraverso l’informazione, la prevenzione delle più comuni problematiche ed il supporto nel caso di errori comportamentali, questioni sanitarie o, semplicemente, per chi è alla ricerca di un consiglio.
Nel nostro gruppo Facebook è possibile trovare sempre un membro dello staff pronto a fornire appoggio.
Abbiamo, su tutto il territorio nazionale, moltissimi professionisti del settore (e non) che hanno stipulato convenzioni con il Club e, per tutti i nostri tesserati, esiste una rete di convenzioni e agevolazioni volte al benessere dei nostri amati Bouledogue.

OBBIETTIVO
L’obiettivo del C.U.B.F. è quello di fare informazione sensibilizzare l’allevatore (dall’allevamento blasonato al semplice privato) verso un giusto metodo di allevamento, monitorando le nascite e seguendo le linee di sangue, aiutando i suoi associati a 360° offrendo un circuito di esercizi e cliniche convenzionate su tutto il territorio nazionale.
Il C.U.B.F. organizza meeting, convegni e stage informativi e formativi, manifestazioni cinofile in tutto il territorio Italiano per conto proprio o in collaborazione, per inquadrare i soggetti più meritevoli, atti alla riproduzione, il tutto con spirito sportivo e di fratellanza.
Vengono organizzati anche moltissimi eventi sociali aperti a tutti i possessori di Bouledogue che vogliano semplicemente trascorrere del tempo insieme ad altri appassionati della razza.

Il CLUB lavora come associazione di controllo su qualsiasi Pedigree (o documentazione parziale genealogica ) proveniente da qualsiasi Associazione legata ad una federazione riconosciuta nello stato membro, emettendo marchi di controllo sui documenti delle associazioni con le quali collaboriamo e certificati esterni a quelle che non usufruiscono dei nostri servizi. Il Club non rilascia genealogie per suo conto ma le tutela: i nostri allevamenti entrano in un ambiente protetto, seguiamo i loro cani ed i futuri padroni.
L’obiettivo primario del CLUB è quello di premiare l’allevatore coscienzioso, rispettoso ed eticamente in linea con la filosofia del C.U.B.F. fornendogli supporto in ogni momento, assistenza legale agevolata, servizi veterinari in strutture altamente qualificate su tutto il territorio nazionale, assistenza e tutela nelle fasi pre e post vendita dei cuccioli.

Molti allevatori, a tutt’oggi non sono responsabilizzati sulle giuste procedure e, purtroppo, in pochissimi, effettuano le analisi di Routine vendendo cani a cifre esorbitanti senza alcuna garanzia: ecco perchè il C.U.B.F. impone questi esami clinici, per tutelare i nascituri e i nuovi proprietari, cercando di debellare le patologie latenti che affliggono la razza.
L’obiettivo non è il numero ma la sicurezza e la salute dei cuccioli.
Il gran numero di convenzioni stipulate con esperti del settore in tutto il territorio nazionale dimostra che anche gli specialisti hanno compreso il nostro “spirito positivo”: collaborano con noi soltanto le associazioni che hanno veramente a cuore le sorti della razza e che lavorano realmente per apportare migliorie, permettendoci di tutelare, premiare ed istruire l’allevatore verso un giusto (ed etico) metodo di lavoro.

Il Club effettua un monitoraggio sulle genealogie promuovendo un Codice Etico rivolto a tutti i possessori,  attuali o futuri, della   razza Bouledogue Francese, agli allevatori e a chiunque si voglia  avvicinare a questa razza.
Il nostro codice etico è stato formulato per allevare nel modo più corretto e garantire ai Bouledogue Francesi tutte quelle operazioni necessarie alla sua tutela, nel rispetto degli animali, richiedendo delle analisi  specifiche in fase di riproduzione e controllando la morfologia e l’aspetto caratteriale.
Cataloghiamo e archiviamo i referti medici degli esemplari che hanno aderito al nostro codice etico e stiamo lavorando ad una piattaforma on-line nella quale verranno inseriti e valutati tutti i soggetti e saranno riportate anche le lievi patologie, affinché un allevatore sia a conoscenza che quella determinata linea può riportare una imperfezione dandogli la possibilità, in fase di studio, di effettuare la giusta scelta.
Nel giro di pochi anni avremo ripulito le linee di sangue ed il nostro marchio diventerà sinonimo di assoluta garanzia e affidabilità.
Il nostro motto è: non è il Pedigrèe che fa il cane, ma è la corretta selezione che fa del pedigrèe una garanzia.

Il C.U.B.F. è stato, fin da subito, in prima linea per la lotta contro l’importazione illecita condannando lo sfruttamento animale e cercando di sensibilizzare e istruire anche gli allevatori poco avvezzi all’aspetto etico, dando loro una possibilità di ravvedimento, ovviamente è un compito arduo ma, qualora non si riuscisse nell’intento di avvicinarli alla filosofia ed etica del C.U.B.F., verranno prontamente allontanati dal circuito.

L’unico vero scopo del Club è la salvaguardia della razza: non vi è alcuna possibilità di scendere a compromessi con nessuno, non siamo in vendita.
Trovandoci a lavorare con più associazioni cinofile non è difficile imbattersi in personaggi dalla dubbia correttezza e quindi il loro percorso affianco a noi non può trovare spazio.

Sui nostri canali Social facebook sono chiaramente visibili e fruibili a chiunque la passione, la dedizione e l’amore dei nostri associati nei confronti dei propri cani.
La pubblicazione diretta da parte dell’allevatore dei video relativi alla monta, nascita, allattamento e svezzamento dei cuccioli è fondamentale: seguire con i propri occhi la crescita sensibilizza vertiginosamente le persone ad un acquisto responsabile ed aiuta ad inquadrare l’allevatore vedendo con chiarezza la serietà con cui si lavora.

Il C.U.B.F. ha a cuore le sorti di tutti i suoi cuccioli e, oltre a seguirli durante tutta la loro vita offrendo numerosi servizi, garantisce la loro salvaguardia qualora incorressero problemi e non potessero più rimanere presso le famiglie.
Il nostro reparto Rescue si occupa di mettere in sicurezza e far adottare questi Bouledogue meno fortunati.
Ogni singola donazione effettuata da parte degli adottanti di uno dei nostri Rescue il CUBF devolve la tessera associativa dando modo alle nuove famiglie di godere a pieno dei nostri servizi in convenzione su tutto il territorio Italiano.

​Molto lavoro è stato fatto ma, siamo solo all’inizio!

Ecco una breve carrellata dei “work in progress” del C.U.B.F.:

■Stiamo stringendo accordi su tutto il territorio nazionale per le migliori strutture veterinarie.

■Stiamo cercando di intensificare una rete di servizi convenzionati adatti ai Bouledogue Francesi, tanti già attivi tanti saranno attivi nel prossimo futuro.

■Ogni associato sarà agevolato nelle iscrizioni alle manifestazioni ed ai corsi organizzati dal Club.

​■ Il Club  aiuterà  su tutto il territorio nazionale i vari allevatori o privati

■ Il Club si occuperà di monitorare in ambito nazionale le nascite e ne effettuerà i controlli per garantire un corretto metodo di allevamento, professionalizzando le nuove leve di allevatori alla tutela ed al benessere animale, seguendo dalla monta, vendita e tutela

■ Il Club gestirà e aiuterà per una corretta selezione su tutto il territorio nazionale i vari allevatori o privati a trovare nel momento giusto gli stalloni per le riproduzioni, con un servizio multimediale diretto ed efficace.

■ Il Club effettuerà corsi di formazione per i soci sull’allevamento e sulle normative di detenzione e tutela degli animali in allevamento, facendo si che vi sia più conoscenza ed esperienza messa al servizio dell’utente finale.

■ Il Club ha creato per la razza un percorso sportivo logistico per far si che vi siano più salute e binomio adeguati, con una rete capillare di eventi creati per gli stessi.

■ Il Club ha come suo scopo la realizzazione di strutture in varie località d’Italia adibite a svago e sport per i nostri amici a 4 zampe e cercando di rendere il tutto a prezzi vantaggiosissimi per i soci stessi, dove si possa respirare aria di libertà e uguaglianza.

■ Il Club metterà a disposizione servizi di scontistica per i soci su ampia gamma di prodotti quali: mangimi, accessori e servizi vari…

■ Il Club investirà molto nella ricerca scientifica e genetica sulla razza per cercare di debellare sintomatologie e tare genetiche portatrici di gravi malformazioni, che ad oggi affliggono la razza.

■ Il Club organizzerà incontri come raduni, mono razze e convegni sulla razza per far si che tutti possano beneficiare dei servizi, in tutto il territorio Italiano.

■ Il Club tra i suoi obbiettivi ha anche la realizzazione di riviste e locandine atte all’informazione utile sulla razza, da inviare ai suoi soci.

■ Il Club stà realizzando una piattaforma on-line nella quale verranno inseriti e valutati tutti i soggetti e saranno riportate anche le lievi patologie, affinché un allevatore sia a conoscenza che quella determinata linea può riportare una imperfezione dandogli la possibilità, in fase di studio, di effettuare la giusta scelta

ALIANZ_ITALIAN_KENNEL_CLUB.png

Associazione A.I.K.C.  – Alianz Italian Kennel Club  è una organizzazione che collabora con Alianz Canine Worldwide (la sede centrale è in Spagna ed è un’organizzazione presente in tutto il mondo).

Possiamo in prima battuta riconoscere e omologare le razze canine, sia autoctone che integrate, in base alla direttiva EU 174\91 del 25 Marzo che ci autorizza a redigere un registro genealogico sia delle origini sia di prima origine, rompendo così un monopolio e fornendo servizi innovativi.

Su basi documentate, i cani non in possesso di pedigree potranno ottenere il riconoscimento di razza ed essere iscritti nel libro d’origine della nostra organizzazione. (organizzeremo anche delle giornate in varie parti d’Italia atte a raggiungere tale obiettivo).
Riconosceremo gli esiti delle varie malattie genetiche, trascrivendole sul certificato d’origine il risultato.

In collaborazione con altre associazioni promuoveremo sia la pet-therapy, agility-dog, sosterremo le scuole di salvataggio, ecc.
Sarà nostra cura sensibilizzare la popolazione la problematica dell’abbandono.
Condivideremo anche la ricerca e i vari ritrovamenti sul nostro territorio creando una banca dati facilmente consultabile e aperta a tutti, via web.

Organizzeremo esposizioni canine, seguendo la normativa di Alianz Canine Worldwide, conferendo titoli di campionato sia Italiano che Internazionale. Attraverso la nostra parte formativa, creeremo corsi d’allevamento, di toelettatura, corsi per commissari di ring, corsi per Giudice Alianz (previo invio curriculum cinofilo) aperti a tutti coloro che come noi credono in qualcosa di innovativo nell’ambito della Cinofilia Italiana.
Verrà rilasciato un diploma Alianz Canine Worldwide con validità internazionale, sotto la supervisione di  Alianz Canine Worldwide che ne seguirà anche gli esami.
Mediante il nostro sito web, e usando i vari social network, porteremo a conoscenza le grandi potenzialità della nostra organizzazione.

Logo_OIPA.jpg
via Gian Battista Brocchi 11 20131 Milano

OIPA Onlus è l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali che da oltre trent’anni lotta in Italia e nel mondo per la salvaguardia dei diritti animali, la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente, l’abolizione della vivisezione nei vari paesi del mondo e la difesa degli animali da qualsiasi forma di maltrattamento: caccia, circhi con animali, corride, feste popolari con animali, randagismo, pellicce, traffico di animali esotici, zoo, allevamenti intensivi, macelli e per una diffusione dell’alimentazione vegetariana/vegana. Ogni vita ha un valore inestimabile, per l’OIPA nessun animale è invisibile.

WWF.jpg
Roma, RM, Italia
06.84497106.844971
349.345121349.345121
06.85300612
Il WWF è la più grande organizzazione mondiale per la conservazione di natura, habitat e specie in pericolo.

Proteggere la natura: le azioni del WWF

Abbiamo un unico grande sogno: costruire un pianeta in cui gli uomini possano vivere in armonia con la natura e da più di cinquant’anni ci impegniamo per realizzarlo.
Proteggere la natura è un sogno ambizioso: che cosa significa in concreto? In quali azioni si traduce?

La nostra risposta segue due direzioni principali: tutelare la biodiversità e diffondere la cultura della sostenibilità.

Cosa vuol dire tutelare la biodiversità?

Vuol dire mettere al sicuro le specie animali e vegetali che costituiscono il tessuto dell’intero ecosistema Terra: specie prioritarie dalla cui sopravvivenza dipende la vita di moltissime altre specie.

Per una cultura della sostenibilità

Vogliamo intervenire sulla principale minaccia alla diversità: l’uomo.
Ridurre la nostra pressione sulle risorse naturali significa alleggerire la nostra “impronta” sul pianeta.

Il programma di lavoro del WWF propone azioni concrete e mirate per tracciare un cambiamento di rotta verso la sostenibilità.

Lo scopo finale è convincere governi e istituzioni a stringere accordi globali per stabilire quote di consumo sostenibili. Si tratta di un traguardo da raggiungere a piccoli passi, e ogni azione individuale è preziosa.

Per questo ciascuno di noi può essere protagonista del cambiamento.

Possiamo scegliere di agire oppure di non agire: tra queste due strade si gioca il nostro futuro e quello delle specie animali e vegetali che vivono insieme a noi su questo Pianeta.


Obiettivo 2050

Il nostro sogno è costruire un futuro per il nostro Pianeta, per i nostri figli e per tutte le generazioni future.

Per questo, abbiamo lanciato una sfida ambiziosa da raggiungere entro il 2050: tutelare la biodiversità a livello mondiale e ridurre drasticamente l’impatto umano sul pianeta!

Leggi il nostro piano strategico per la conservazione

Cascina_Canina
Abbiategrasso, MI, Italia

Un’antropologa e una fotografa, dopo essersi diplomate come educatrici cinofile presso la SIUA, incrociano le loro idee e le loro strade e danno vita all’Associazione Canina.
La mission dell’associazione è quella di creare un luogo di ritrovo immerso nella natura per proprietari attenti e professionisti che vogliano approfondire piccoli e grandi temi cinofili, partendo sempre dall’osservazione del cane per scoprire nuove possibilità di dialogo e di convivenza.

Nel_Mondo_di_Maya_Pet_Therapy
Rivoli, TO, Italia

Attività terapeutica dolce basata all’interazione uomo-animale che consente un miglioramento psicofisico e cognitivo dalla tenera età fino alla geriatria.

Associazione_ConTeSto_Con_l'aiuto_del_cane
Associazione di promozione sociale che opera per aumentare il livello del benessere delle persone che vivono una condizione di disagio.
Nello specifico si occupa di:
– Pet Therapy
– Laboratori Scolastici
– Progetti di educativa territoriale
– Educazione Cinofila
AIECCS.png
Via della Selciatella, 13, Bracciano, RM, Italia
L’A.I.E.C.C.S. è una associazione no profit che ha come principale scopo quello di addestrare cani per persone diversamente abili ed organizzare attività cinofile a favore dell’handicap.
Associandoti puoi contribuire a facilitare la vita delle persone con handicap fisici o psichici, per le quali la vicinanza di un cane appositamente addestrato può significare tantissimo dal punto di vista affettivo e pratico. Diventando socio potrai, inoltre, usufruire di molti servizi utili a chi ha un amico a quattro zampe.
ENPA_provincia_di_Viterbo.jpg
Viterbo, VT, Italia
327.5765265327.5765265
327.5765265327.5765265

Protezione animali con particolare attenzione alla lotta al randagismo e l’inserimento dei cani in famiglia e in progetti di pet terapy, individuando già nel canile particolari attitudini e carattere di soggetti possibilmente idonei ad affiancamento in terapia assistita, così da  portare l’animale, dalla sua situazione di randagio a quella di risorsa per la società, il tutto in partnership con l’associazione “animali per l’anima” con la quale  lavoriamo per migliorare il rapporto cane uomo adottante , e cane coterapeuta.

Associazione_asinaMente®.jpg

Opera per favorire la conoscenza, la progettazione e l’applicazione degli Interventi Assistiti con gli Animali (AAA, AAE, AAT), nei settori dell’educazione cinofila e dell’educazione ambientale; organizza attività e laboratori per scuole, famiglie e centri per persone con bisogni speciali. L’Associazione raccoglie in essa professionisti e coadiutori dell’animale aventi una specifica formazione ed una decennale esperienza nelle diverse aree di intervento facenti parte della Zooantropologia. Collabora in sinergia con altre realtà sul territorio. Promuove il compimento di studi ed esperienze sulla relazione uomo/animale incentivando la loro applicazione in diversi contesti educativi, riabilitativi e socio sanitari; attiva tirocini formativi e di orientamento. Si prefigge inoltre la tutela e la valorizzazione dell’asino e del territorio in cui vive.

animali_per_lanima.jpg

Obiettivo principale dell’Associazione è migliorare la condizione di vita degli animali e dei loro proprietari, aiutando la coppia uomo-animale a trovare il giusto equilibrio attraverso una corretta comunicazione e interazione con programmi individuali e personalizzati presso il domicilio del cliente.

Animali per l’Anima oltre che di problemi educativi o comportamentali del cane/gatto offre anche attività di: Pet therapy, Zooantropologia didattica, Medicina Olistica.

Gli Interventi Assistiti dagli Animali apportano grandi benefici in ambito privato e assistenziale grazie alla presenza del cane come coterapeuta e possiamo raggiungere obiettivi di miglioramento delle condizioni generali di vita.

logofridaBIANCO.JPG

Frida’s è l’Associazione nata nel 2012 con l’obiettivo di permettere l’accesso alle attività di Pet-Therapy (Interventi Assisititi con gli Animali) a persone con difficoltà.
Le attività sono svolte da operatori qualificati, conformi alle Linee Guida Nazionali approvate nel 2015 e secondo i più rigorosi metodi di lavoro.
Le attività avvengono in Ospedali, Enti privati, RSA, Centri per Disabilità, Asili e Scuole di ogni ordine e grado e coinvolgono cani, gatti, conigli, cavalli e asini.

Area_Cani_Milano.jpg
Via Luigi Canonica, 59, Milano, MI, Italia

L’Associazione Area Cani Milano è nata da un gruppo di padroni di cani nel parco Sempione ed ora conta più di 60 associati.
Ha l’obiettivo di realizzare il primo progetto pilota di riqualificazione di un’area cani nel parco Sempione in centro a Milano. Oltre ad un intervento tecnico sul verde, divisioni di aree tematiche, una copertura a vela e percorsi di gioco per i cani.., il progetto prevede dell’iniziative sociali e formative all’interno dell’area con i nostri cani domestici e persone più sensibili. Abbiamo capito che l’interazione tra cani anche non addestrati allo scopo con bambini e disabili può donare un sorriso.
L’associazione promuove inoltre raccolte di fondi per donazioni per canili e attività che sostengono i cani.

Associazione_Zoogle_Onlus.png

L’Associazione non ha scopo di lucro e svolge la sua attività nel settore della protezione degli animali, della tutela, della promozione e della valorizzazione del rapporto uomo-animale non umano e in particolare si ispira al sentimento di empatia verso tutte le specie, nel rispetto della dignità e della individualità di ogni essere vivente.

L’associazione si propone di promuovere una relazione responsabile, consapevole ed empatica verso ogni essere vivente secondo l’approccio dell’etologia relazionale®.

L’Associazione ha in particolare lo scopo di prendersi cura di animali abbandonati o in cerca di una nuova adozione, di proteggerli e di cercare loro una sistemazione idonea e responsabile; promuovere il rispetto e l’attenzione verso ogni forma di vita animale; promuovere l’approccio dell’etologia relazionale® nello studio e nel rapporto uomo/animale non umano.

Svolgiamo attività nel territorio Asti e di Torino.

Zoogle non gode di NESSUN FINANZIAMENTO PUBBLICO. Pertanto si affida alla generosità di chi crede nel suo progetto e si finanzia con servizi di consulenza etologica, pet sitting, educazione di base per cani, consulenze pre e post adozione, stalli per altre Associazioni e pensione per privati.

La priorità di Zoogle, il passo concreto ed immediato che vogliamo fare verso gli animali, è la creazione di un rifugio di eccellenza per gatti soli e abbandonati.

Un cuscino ed una ciotola di croccantini non bastano: tenendo in profonda e concreta considerazione le sue esigenze etologiche e relazionali vogliamo costruirvi intorno l’ambiente migliore che un gatto accolto in Zoogle possa trovare.
Una scelta mossa principalmente dal rispetto dell’animale e che agendo sull’equilibrio generale del gatto faciliterà la sua adozione ed il suo inserimento nel nuovo contesto.
Il rifugio prevederà accoglienza separata per animali affetti da Fiv/Felv, con problematiche neurologiche e motorie, neomamme e cuccioli.
Identica struttura avrà la pensione per gatti, un servizio di eccellenza che Zoogle offrirà a chi avrà necessità di affidare il suo compagno alla struttura per un periodo.
Il Rifugio si adopererà per far conoscere i suoi ospiti e trovar loro una casa definitiva al più presto. Sarà possibile anche l’adozione a distanza per sostenere le spese di mantenimento dei mici non adottabili nell’immediato.

 

 

Associazione_BoboFelice.jpg
Viale dei Quattro Venti, 86, 00152 Roma, Italia

DESCRIZIONE
L’Associazione si propone di realizzare un progetto nell’ambito del 19° Municipio, un progetto che si rivolge a coloro che possiedono animali da compagnia. Siamo da tanto tempo a conoscenza di quanto un animale oltre a riempire le nostre vite di affetto e ad aprirci una finestra su un mondo diverso possa diventare strumento contro la solitudine, la depressione e spesso aiuto contro gravi malattie.
Tutti questi sono elementi che ci confermano la reciproca utilità uomo-animale risalente ad una antica conoscenza zooantropologica dai tempi dei primi contatti di domesticazione umano-lupo.

OBIETTIVI
Migliorare la convivenza tra umano e animale in un contesto di igiene urbana.

MODALITÀ – METODOLOGIE – INTERVENTI
Si propone prima di tutto di aprire uno sportello animalista aperto a tutti in un giorno fisso della settimana in cui verranno fornite informazioni riguardi l’animale e un consiglio su come intervenire su problemi che si possano presentare in un contesto urbano rispetto a normative e leggi stabilite dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio.
Si avrà la possibilità in seguito di visite nelle scuole di personale specializzato per informare i ragazzi, grandi e piccini, su come l’animale possa essere un tramite, oggetto di transizione (termine psicologico), presso le famiglie, per una maggior cooperazione e collaborazione per la tutela dell’ambiente e il rispetto del mondo animale.
Ci sarà possibilità in seguito di visite presso Centri Anziani, Ospedali e visite presso strutture che ospitano animali con personale specializzato.
Ci sarà in seguito materiale a disposizione, videolibri, disegni (favole) su come una convivenza con l’animale possa beneficiare l’uomo e l’animale stesso; un animale che lavora, (si fa per dire), cioè collabora con l’uomo è un animale felice.

MEZZI
Informeremo in dettaglio su normative, attuali posti di ricovero per animali, lotta contro il randagismo, pet-therapy (strutture che la praticano con informazioni dettagliate) servizi di pronto soccorso veterinario.

SINERGIE
Finanziamenti di progetti atti a migliorare ciò che riguarda la collaborazione con l’animale: interventi su persone sole (a breve termine).
Invece (a lungo termine) un cane a stretto contatto con il proprio padrone può avvertire una prossima crisi epilettica di questo ultimo impedendola con particolari segnali facendo in modo che quest’ultima prenda pillole e la aiuti.

RISULTATI
Notevole amore per il regno animale e l’ambiente con una maggiore consapevolezza su come trattarli e curarli.

FRUITORI
Tutti coloro che possiedono animali e si pongono domande su come risolvere il quotidiano.

PET THERAPY
Avviene in maniera passiva sull’uomo, senza un collaboratore specialistico; si è dimostrato quanto il contatto con un cane o un gatto possa migliorare lo stato di salute aiutando anche a calmare una persona, con risultato addirittura di abbassare la pressione sanguigna.

ANIMAL ASSISTED THERAPY
Cani formati da personale specializzato che possono aiutare ciechi, sordi, spingere carrozzelle per disabili, accendere la luce, aprire sportelli, porgere oggetti ad ammalati, e aiutare l’uomo in ogni impedimento compreso il diversamente abile.

DESTINATARI
Grandi, piccoli, anziani. Seguiremo con dedizione un contatto su tutto ciò che presenta il mondo animale.

FINALITÀ SOCIALI
L’Associazione ha durata illimitata, non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale: – promuove la partecipazione dei cittadini alla difesa dell’ambiente e degli animali e alla definizione della propria qualità della vita, favorendo una migliore organizzazione sociale ed una modifica dei comportamenti individuali e collettivi;
– persegue la protezione della persona umana, delle specie animali e vegetali, dell’ambiente, ivi compresa la tutela degli animali da affezione;
– interviene nei campo dell’educazione e della didattica per favorire nei giovani una coscienza sensibile ai problemi dell’ambiente e di un equilibrato rapporto tra essere umano e natura, flora, fauna, mondo animale e l’interazione con l’animale; pet Therapy, animal facilitated terapy con cani e cavalli;
– svolge attività di protezione civile con gli organi competenti su loro autorizzazione;

A tal fine si possono svolgere le seguenti attività:
– propone la produzione, la distribuzione, la diffusione di materiale scientifico, tecnico, culturale, didattico, attraverso qualsiasi mezzo di divulgazione;
– svolge ed organizza in proprio o con la collaborazione di altri organismi seminari, assemblee, incontri, corsi di specializzazione, di qualificazione e formazione, borse di studio, dibattiti, conferenze, convegni, anche all’estero, attinenti allo scopo sociale, riferito all’ambiente, natura, animali;
– gestisce attività di carattere sociale, culturale ed ogni altra iniziativa negli enti locali, luoghi di lavoro, istituti, università, atta ad agevolare lo studio e la preparazione culturale riferita allo scopo sociale, riferito all’ambiente, natura, animali;
– promuove e svolge attività di ricerca e di analisi inerenti problemi specifici di carattere ecologico, ambientale, territoriale e socio economico;
– organizza campi di lavoro per il recupero ambientale, il risanamento di strutture urbane, la bonifica di ambienti litoranei, il rimboschimento di colline e montagne, il recupero di terre incolte, il disinquinamento di zone agricole e industrializzate;
– organizza qualsiasi attività, come a titolo di esempio, gite, escursioni, campi scuola, per estendere la conoscenza di zone di interesse ecologico e naturalistico;
– propone la produzione e la distribuzione di stampati. anche periodici, di materiale didattico, audiovisivi. filmati ed altro materiale attinente lo scopo sociale, riferito all’ambiente, natura, animali;
– promuove e diffonde la vendita di prodotti agricoli di qualità, biologici e promozionali, in occasioni di manifestazioni raduni, ricorrenze, feste in ottemperanza agli scopi sociali;
– propone la promozione e l’organizzazione di ogni forma di volontariato attivo dei cittadini, al fine di salvaguardare e/o recuperare l’ambiente e il mondo animale;
– stipula con enti pubblici e privati contratti e convenzioni;
– promuove e svolge attività di vigilanza per il rispetto delle leggi e delle norme poste a tutela della fauna e dell’ambiente, nel quadro delle leggi regionali, nazionali e internazionali vigenti;
– gestisce aree naturali protette, oasi naturalistiche e di protezione della fauna, aree siti e zone di importanza naturalistica e storico culturale, parchi urbani e suburbani e delle relative strutture, nel quadro delle leggi regionali, nazionali e internazionali vigenti;
– promuove progetti, programmi e Convenzioni nazionali e internazionali per la conservazione e lo sviluppo sostenibile di grandi sistemi territoriali e ambientali del Paese: Alpi, Appennini, Pianura Padana, coste, piccole e grandi isole, sistema vulcanico;
– promuove attività di formazione, prevenzione e di intervento in emergenza in collaborazione con la protezione civile;
– promuovere gli scopi sociali presso i ragazzi, gli studenti, gli insegnanti e il mondo della formazione, della ricerca e dell’università:
– valorizza il rapporto tra scuola ed altri soggetti sul territorio, in proprio e in collaborazione con Enti, Istituti, Associazioni, impegnandosi nella costituzione e gestione di centri territoriali per l’educazione ambientale, con funzione di documentazione, di organizzazione di attività educativa, di formazione, aggiornamento e di qualificazione professionale, per studenti, insegnanti ed educatori, di sperimentazione e di ricerca;
– promuove, elabora, realizza e organizza iniziative, servizi e progetti nel campo della formazione e dell’aggiornamento culturale e professionale del personale della scuola, in tutte le sue componenti, e di chiunque sia impegnato in attività di cui allo scopo sociale, nonché tutte le attività necessarie ad esso collegate, secondo quanto previsto dalle leggi nazionali e regionali e dalle direttive e regolamenti dell’Unione Europea in materia di formazione, riconversione e qualificazione professionale;
– realizza, in Italia e all’estero, scambi culturali, ricerche, sperimentazioni innovative, sugli orientamenti culturali, sulla formazione, in campo metodologico e didattico, in funzione di quanto sopraindicato;
– promuove corsi per volontari in collaborazione con la protezione civile su rischi, pericoli e prevenzione con personale qualificato e specializzato;
– promuove corsi per azioni antincendio e per la formazione del personale, e si attiva per favorire pratiche di prevenzione di incedi di qualsiasi natura;
– svolge attività, su delega delle competenti autorità, relative alla prevenzione in materia di sicurezza sul lavoro nonché controlli e verifiche su delega, in attuazione alla normativa di settore, in conformità alle previsioni legislative in materia;
– promuove e svolge attività di tutela e per la salvaguardia e l’incolumità dei bagnanti e dei veicoli natanti, a motore e non, svolgendo servizio sulle coste per prevenire emergenze e incidenti con natanti, arginando l’imprudenza dei bagnanti e l’inesperienza dei provetti nuotatori adoperando qualsiasi mezzo di prevenzione, con personale specializzato e con l’ausilio di personale medico, paramedico e animale;
– organizza corsi di primo soccorso, di nuoto e salvataggio e sub; anche con collaborazione di animali.
– promuove e svolge in collaborazione e su autorizzazione degli Organi Preposti servizi di viabilità, di controllo strada, di soccorso e di sicurezza sulle strade, anche in caso di calamità naturale e di emergenza di varia natura, compresi i trasporti eccezionali; avvalendosi di collaborazione anche di animali;
– promuove e svolge attività di controllo e di salvaguardia ittica e venatoria, con controlli mirati, sia occasionali che periodici;
– partecipa e collabora con le Forze di Polizia e le Forze Armate in ogni momento vi sia necessità;
– partecipa e svolge in collaborazione e su autorizzazione degli Organi Preposti servizi di sicurezza durante le manifestazioni o in tutela di personalità pubbliche o dello Spettacolo;
– organizza feste, manifestazioni e raduni nonché, lotterie, riffe, gare di qualsiasi natura e genere previe autorizzazioni previste dalle normative vigenti, ivi compresa la installazione e la gestione di posti di ristoro con lo scopo di diffondere la tutela dell’ambiente della flora e della fauna;
– concorre alle attività di Difesa Civile su chiamata degli Uffici Territoriali del Governo.

Tutte le attività svolte devono essere in conformità alle normative vigenti.

ORARIO di RICEVIMENTO
Presso Piazza Santa Maria della Pieta’ 5 – Padiglione 29 – Sportello 13
Martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00
Telefono: 06.69619440

Campo:
  Parco delle Rose – via Mattia Battistini

Contatti:
Dott.ssa  Andreina Barkany
Tel. 349.8229787
andreinabarkany@libero.it

 

ICBD_Club_Italiano_Cani_di_Razza.png

Chi Siamo…

Il club italiano cani di razza nasce nel giugno 2014 dall’esigenza e dalla volontà di un gruppo di cinofili di tutelare le razze canine e di applicare il principio etico del cinofilo ormai quasi dimenticato.

Scritto nei registri dello stato come Associazione, il Club è riconosciuto dal MEF ed abilitato ad operare sul territorio nazionale.

L’I.C.B.D. è membro ufficiale del sistema internazionale WKU ( World Kennel Union) , abilitato a sua volta ad operare a livello Internazionale, e per esso cura la tenuta dei registri internazionali delle razze.

Affiliate all’I.C.B.D. sono le Delegazioni che operano in varie Regione italiane coprendo, ormai, il 65 % del territorio Nazionale.

Dopo un periodo di assestamento nel quale molti importanti cinofili si sono interessati al progetto, il 2015 ed il 2016 sono stati teatro di importanti eventi cinofili ai quali hanno partecipato numerevoli soggetti canini di varie razze.

In questo modo il Club è diventato un importante punto di riferimento Nazionale per la Cinofilia Alternativa e per molti Club di Razza che hanno chiesto, ed ottenuto, l’affiliazione rafforzando, in questo modo, la politica del Club di vigilare sulla selezione per la tutela delle razze.

Altro punto di forza del Club è il controllo delle patologie latenti , o poco conosciute, che minano la purezza delle razze.

Con l’ausilio di educatori cinofili e di veterinari qualificati, oltre alla raccolta del DNA e la lastratura di malattie osteoarticolari, l’I.C.B.D. sponsorizza campagne di sensibilizzazione sull’adozione e l’acquisto di cuccioli che, come ormai si sa, deve essere cauto e consapevole per scoraggiare il fenomeno dell’importazione illegale.

L’I.C.B.D. si sta impegnando, anche con l’aiuto dei soci, a ritornare e ricostruire una sana e pura cinofilia. Questa, anche per le nuove leggi europee sull’associazionismo, è l’era del cambiamento e l’l.C.B.D. è pronto per portare aventi il discorso del libero arbitrio e dell’abbattimento del monopolio.

Siamo lieti di presentarvi con grande orgoglio, l’Associazione Nazionale Cinofila I.C.B.D. Club Italiano Cani di Razza, che dal mese di Giugno dell’anno 2014 ha intrapreso il percorso per il cambiamento e la realizzazione degli obbiettivi cinofili preposti sulla reale tutela delle razze canine, avendo ufficializzato sedi I.C.B.D. sul territorio Italiano ed avendo ritenuto di doverlo presentare ad un pubblico vasto, di esperti nel settore, che da anni vivono sotto la tutela di un improprio monopolio di altri enti.

Nati dall’esigenza comune e dal fatto che si è presentata la necessità di dover e poter assumere con molti di voi la responsabilità di condividere un cinofilia vera, pura e scevra da problematiche arrivistiche frutto di compromessi politicizzati e strumentali.

Guidati dal sistema mondiale ormai esteso in tutti gli stati del World Kennel Union e da esso riconosciuti quale unico ente ad operare a nome e per nome dello stesso in Italia, con forti regolamenti a noi affidati, porteremo avanti il progetto in maniera neutra e trasparente.

Come ben sapete il monopolio dell’associazione che oggi dovrebbe rappresentare i cinofili d’Italia, ha delle sue problematiche lontane dai processi che la cinofilia esprime.

Gli allevatori che vedono scavalcare ogni loro aspettativa da logiche di casta sta diventando insostenibile e nonostante dei buoni propositi che alcuni esprimono, la logica della trasparenza è ormai divenuto un postulato di potere politico-economico dal quale è difficile trarne un discorso che legittima tanti sforzi e tanto impegno che nella maggior parte, anzi nella quasi totalità dei casi nasce dalla pura passione per il cane e per il nobile scopo della selezione binomio che non può e non deve scostarsi dal fine ultimo.

La nostra proposta è basilarmente inequivocabile, la nostra versione della cinofilia dopo anni di ricerche burocratiche è arrivata ad un punto, avendo tenuto conto di elementi fondamentali che sono:

Esigenza dell’allevatore Professionale;

Esigenze dell’allevatore Amatoriale;

Condizioni di squilibrio economico (fase di crisi attuale);

E gli sforzi ed i sacrifici per l’ottenimento di risultati, vanificati da vetrine facilmente accessibili, e a mercati molto spesso illeciti, che portano le fasce di utenti medi a rivolgersi a tali rifiutando spesso qualità e benessere per questioni economiche.

Siamo consapevoli che non esistono più legalmente monopoli in Italia, nessuno ha il monopolio delle razze, pertanto ci disponiamo alla pari di altre associazioni professionali.

Sarà un’esperienza stimolante quella che stiamo già concretizzando giorno dopo giorno con una crescita costante, e sarebbe piacevole poterci confrontare con tutti voi anche in futuro per questa nuova era Cinofila.

Abbiamo tante iniziative in cantiere che possiamo condividere, non ci manca il coraggio e la consapevolezza che ciò oggi, sia legalmente che storicamente possibile, facciamo valere la grande passione che ci accomuna avvicinando i privati ai loro allevatori e alla vera cinofilia, valorizzando l’Italia nel mondo per l’allevamento con la “A” maiuscola.

Associazione_Italiana_Utilizzo_Cani_d'Assistenza.jpg
Sasso Marconi, BO, Italia

Da più di 25 anni di attività Aiuca:

  • secondo l’approccio emotivo-relazionale, forma personale competente e operativo negli Interventi Assistiti dagli Animali (Pet Therapy) attraverso un iter formativo che affianchi alla teoria, la  pratica sul campo, con attività di tirocinio professionalizzante supervisionato da professionisti specializzati;
  • opera quotidianamente con i propri team AIUCA Pet Partners negli Interventi Assistiti dagli Animali (IAA) per migliorare la qualità della vita delle persone coinvolte;
  • sensibilizza, coinvolge e collabora con le istituzioni pubbliche e private per l’attivazione di IAA;
  • propone iniziative volte a promuovere una corretta relazione uomo-animale facendosi interprete della Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali (UNESCO, 1978)

 

A.I.U.C.A., prima associazione in Italia ad occuparsi di Interventi Assistiti dagli Animali è:

  • membro nazionale A.H.A.I.O. ,
  • full member Animal Assisted Intervention International (AAII)
  • dal 1996 al 2011 rappresentante in Italia per Delta Society® Pet Partners®
Aci_Alianz_Italia_Area_Lavoro_e_Funzionalità.jpg
Via Sant'Agostino, Gaeta, LT, Italia

L’ Area Lavoro e Formazione di ACI Alianz Italia si occupa delle prove di lavoro, funzionalità e sportive, necessarie per l’ottenimento del titolo di campione Italiano e della formazione delle figure tecniche che operano sia per la preparazione dei soggetti che per la prova stessa, con corsi per tecnici,futuri tecnici, stage, ecc. ACI Alianz Italia e regolarmente registrata in Italia e riconosciuta dal M.E.F. Ministero delle Economie e finanze, è in Italia regolamentata e riconosciuta da Alianz Canine Worldwide che a sua volta è una federazione cinofila mondiale regolarmente registrata ed autorizzata ad operare, e detiene il registro Internazionale delle razze per esso, quindi rilascia certificati di iscrizione e di razza (Pedigree)

 

Contatti: via Sant’Agostino (contr. Ottaiano) – Gaeta (LT)

 

Alianz_Canine_Italia.jpg
Via Borgo Valsugana, 31, Prato, 59100 PO, Italia

logo

L’associazione ACI – Alianz Italia nasce da una costola di ACCAM Alianz Canine Worldwide (la sede centrale è in Spagna ed è un’organizzazione presente in tutto il mondo).

ACI – Alianz Italia al suo interno ha l’area lavoro e formazione, Possiamo in prima battuta riconoscere e omologare le razze canine, sia autoctone che integrate, in base alla direttiva EU 174\91 del 25 Marzo che ci autorizza a redigere un registro genealogico sia delle origini sia di prima origine, rompendo così un monopolio e fornendo servizi innovativi. Su basi documentate, i cani non in possesso potranno ottenere il pedigree (organizzeremo anche delle giornate in varie parti d’Italia atte a raggiungere tale obiettivo). Riconosceremo gli esiti delle varie malattie genetiche, trascrivendole sul certificato d’origine il risultato, tramite valutazione rilevata da un centro veterinario nostro partnership, controllore ufficiale per ACI-Alianz Italia, su tutto il territorio nazionale, indicandone ove presenti, e non solo, le malattie genetiche latenti nella popolazione canina. Svolgeremo prove di lavoro e funzionalità, tali prove sono necessarie per dimostrare che i soggetti da noi valutati sono funzionali e idonei a svolgere il lavoro per cui sono stati selezionati. pertanto solo chi avrà superato la prova di funzionalità e la prova di lavoro specifica per razza sarà riconosciuto come campione, questo ovviamente è necessario, per far si che la selezione migliori anche a livello caratteriale. I soggetti più dotati potranno partecipare a varie prove sportive e campionati di lavoro sempre secondo le attitudini di razza. Sarà nostra cura sensibilizzare la popolazione la problematica dell’abbandono, anche con incontri nelle scuole. Condivideremo anche la ricerca e i vari ritrovamenti sul nostro territorio creando una banca dati facilmente consultabile e aperta a tutti, via web. Organizzeremo esposizioni canine, seguendo la normativa ACCAM Alianz Worldwide,conferendo titoli di campionato sia Italiano che Internazionale. Attraverso ACI – Alianz Italia , creeremo corsi sia d’allevamento sia di toelettatura, sarà presente la Presidente Mondiale di Alianz Worldwide, corsi per commissari di ring (gratuiti, previo pagamento tessera Alianz Italia), corsi per Giudice Alianz(previo invio curriculum cinofilo) aperti a tutti coloro che come noi credono in qualcosa di innovativo nell’ambito della Cinofilia Italiana. Mentre L’area Lavoro e Formazione si occuperà di organizzare corsi per Tecnici (operatori cinofili, educatori, istruttori, istruttori valutatori e figuranti) stage, prove di lavoro, prove di funzionalità, campionati di lavoro e conversioni di titoli tecnici già acquisiti presso altri enti riconosciuti. Verrà rilasciato un diploma Alianz Worldwide valido in tutta la nostra rete, naturalmente il tutto con la supervisione di ACCAM Alianz Worldwide che ne seguirà anche gli esami. Attraverso la costruzione di un sito web, e usando i vari social network, porteremo a conoscenza le grandi potenzialità della nostra organizzazione, creando una rete sia informatica che solidale non esistente in Italia.

 

DOGSCITYPARK-VARESE.png
Varese, VA, Italia

Associazione di Promozione Sociale, la prima nella sua tipologia ad aver ideato l’area cani DOGS’CITYPARK nel Parco Comunale di Villa Mylius a Varese e contestualmente è nato il progetto per organizzare incontri, seminari eventi e passeggiate per il benessere degli amici a 4 zampe.

 

 

portamiconte

portamiconte è un’associazione culturale che dicendo NO all’abbandono, spinge e sensibilizza le persone a portare sempre con sè il cane e il gatto. Idee, progetti ed iniziative che aiutano l’inserimento e l’accettazione degli amici a 4 zampe nella società e nel contesto urbano. Organizziamo aperidog, eventi, vacanze, dog birthday party, Workshop di educazione cinofila. Tutto ciò che mostra quanto la vita a 6 zampe sia più bella e divertente.

Logo_Grande_Sogno.jpg
via Sassovivo 1a, Foligno, 06034 PG, Italia
345.2444042345.2444042
0742.67497

Il movimento animalista il Grande Sogno è nato nel Marzo 2003 per realizzare il desiderio di Michela Crucianelli (un’amica improvvisamente scomparsa), condiviso dai soci fondatori, di creare le condizioni necessarie al rispetto dei diritti degli animali, in quanto esseri senzienti, mirando ad un sempre più equilibrato rapporto tra l’uomo e gli altri esseri viventi. Tutte le attività ed i proventi de il Grande Sogno, associazione senza fini di lucro “ONLUS”, iscritta all’Albo regionale delle organizzazioni di volontariato ed all’Albo delle associazioni del Comune di Foligno, nonchè all’albo delle associazioni di protezione animale, vengono destinati alla salvaguardia delle specie animali.

L’associazione è formata da un numeroso gruppo di persone di tutte le età, ognuna con un compito diverso. Avendo a carico un gran numero di cani e gatti oltre alla forza lavoro attiva a contatto con loro, ovvero di persone che sfamino, puliscano e coccolino gli animali, abbiamo sempre bisogno di raccolte cibo e raccolte fondi per potergli assicurare pasti quotidiani, vaccini, visite mediche e a volte operazioni importanti per la loro salute. Organizziamo quindi dei banchetti in occasione delle feste umbre, e numerose raccolte cibo in punti vendita alimentari, e non perdiamo occasione di partecipare alle manifestazioni in favore degli animali. Il rifugio di cui ci occupiamo ha come ospiti circa 60 cani provenienti ognuno da situazioni diverse quali abbandoni, maltrattamenti o semplicemente provengono da famiglie che non possono più occuparsene, per questo ognuno di loro è seguito in modo diverso. Tutti i volontari presenti nell’ associazione hanno un ruolo preciso e un percorso da fare che ha come obbiettivo finale il riscatto dei cani/gatti e il trovare per loro una nuova famiglia che sappia gestirli, con il loro vissuto, e non si faccia spaventare dai piccoli problemi, ma si impegni a curarli e gestirli con molto amore.

Nei nostri 13 anni di attività, seguendo sempre una linea di correttezza e lealtà, nei confronti delle persone e degli animali, abbiamo salvato un gran numero di pelosi, solo nell’anno 2015 sono stati adottati da noi 250 cani e 70 gatti. Seguiamo anche il loro percorso nelle nuove famiglie per poterci assicurare di aver fatto per loro la scelta migliore e per essere d’appoggio in questo nuovo cammino.

logo 4 zampe.jpg
Via delle Stanghe, 9, Santa Maria Rossa, Perugia, PG, Italia

CHI SIAMO:

BANDA A 4 ZAMPE UMBRIA è associazione ONLUS volta alla tutela degli animali, iscritta regolarmente all’albo regionale del volontariato (Umbria), che opera principalmente nella provincia di Perugia.

COSA FACCIAMO:

Ci occupiamo del recupero di animali in difficoltà, di quelli abbandonati, o divenuti “indesiderati”.
Non avendo un vero e proprio rifugio, ci avvaliamo di stalli casalinghi, con il supporto sia di volontari che di persone che vogliono semplicemente dare una mano, pur non potendo adottare un cane o un gatto. Curiamo, sfamiamo, e laddove sia necessario, ci occupiamo anche del recupero comportamentale(con il supporto di Medici Veterinari comportamentalisti ed Educatori),dei cani/gatti che accogliamo.

Per autosostentarci realizziamo oggetti artigianali in cambio di qualche offerta, realizziamo gadget con disegni fatti a mano da alcuni nostri sostenitori, e raccogliamo tutto l’anno abiti usati, vecchie coperte o asciugamani che utilizziamo per le cucce dei nostri ospiti a 4 zampe.

Inoltre accogliamo qualunque offerta in cibo per animali e medicine, vecchie cucce, guinzagli, collari, trasportini e lettiere.

FINALITÀ:

– provvedere alla protezione degli animali da ogni genere di maltrattamento e alla connessa tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente;
– svolgere attività a tutela dei diritti degli animali attraverso la promozione, anche con azione educativa nelle scuole di ogni ordine e grado, della solidarietà, del volontariato e dell’aggregazione sociale e lo svolgimento di attività culturali;
– collaborare con gli Enti preposti dalle norme vigenti alla protezione degli animali e alla difesa del patrimonio faunistico e dell’ambiente;
– Prevenzione dell’abbandono e del randagismo tramite campagne di sensibilizzazione ed interventi di microchippatura e di sterilizzazione per il controllo delle nascite.

logo bianco.jpg

La nostra è un’associazione autofinanziata che si occupa di
– Promuovere campagne di sterilizzazione sul territorio per limitare le nascite e prevenire il randagismo;

– Diffondere un corretto rapporto uomo-animali e intervenire in situazioni di maltrattamento o disagio degli animali;

– Attuare campagne di educazione zoofila nelle scuole e creare sportelli di consulenza sugli animali;

– Favorire le adozioni di cani e gatti salvati dalla strada, prestando attenzione nel selezionare gli aspiranti proprietari: si tratta di decidere il destino di ognuno dei nostri cuccioli, e non ci sentiamo di farlo con superficialità

859036_1670146839898548_6523489101633008485_o.jpg
Assisi, PG, Italia

Nata ad Assisi, l’Associazione ha come fine il promuovere sul territorio una sana cultura cinofila, volta al benessere del cane.
Ai soci vengono proposti a tal proposito seminari e stage insieme ad esperti del settore, in modo da poter offrire una panoramica sempre più ampia del mondo cinofilo, in ogni sua sfaccettatura; inoltre vengono proposti weekend adatti a famiglie cane-munite, giornate di incontri e altri vari servizi come il “dogsitting”, anche per cani-turisti che vengono in visita con la propria famiglia ad Assisi.
Ma l’attività dell’Associazione non si ferma qui: la nostra passione e voglia di fare cultura riguarda il mondo animale in toto!

l_34a9b301b0c2f369e9d359d76c33dfeb.png
Corso Roma, 176, Foggia, FG, Italia

L’Associazione “Gruppo Cinofilo Dauno” nasce a Foggia mezzo secolo fa,  da un gruppo di appassionati cinofili.  Diventata Delegazione Provinciale ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana), oltre a raccogliere e informatizzare i dati inerenti il Libro genealogico, ha organizzato, negli anni, esposizioni canine regionali, nazionali e internazionali; ha fornito consulenze, ha realizzato incontri e corsi  finalizzati a preparare conduttori cinofili, conduttori di Pet Therapy e a  prevenire o risolvere i problemi di educazione, di comportamento del cane;   di attività di promozione del rispetto del cane (e di tutti gli altri animali) rivolte a bambini. Ha realizzato attività di Pet Therapy rivolte a persone anziane e  disabili;  ha svolto una serie di  servizi atti a migliorare  i rapporti dei proprietari con i propri cani.

Orario di Apertura al pubblico

Lunedì: dalle ore 18.00 alle ore 21.00 

Mercoledì: dalle ore 18.00 alle ore 21.00

S4Z_C.jpg
Gorgonzola, MI, Italia

L’associazione Squadra 4 zampe Onlus si appoggia prevalentemente a due rifugi, uno in provincia di Bergamo e uno presso la comunità di San Patrignano a Coriano (RN), che accolgono i nostri cani (70/80 in media) in attesa di adozione. I nostri cani provengono principalmente dalla Sardegna, Palermo, Roma, Spagna e molti anche dalla Lombardia.
Molti di loro sono vittime di maltrattamenti, incuria, sequestri e presso di noi trovano quasi sempre un recupero psico-fisico tale da poter essere inseriti in nuove famiglie selezionate tramite colloqui, pre-affidi e post controlli. Il nostro obbiettivo è dare, ad ogni famiglia che ci contatta per un’adozione, il cane che per le sue caratteristiche meglio si adatta al nucleo familiare e alle sue dinamiche. A quei pochi cani per cui per motivi di salute, vecchiaia o problematiche comportamentali non riusciamo a trovare un’idonea famiglia cerchiamo di garantire una vita dignitosa e con tutte le cure necessarie al loro sostentamento… ma soprattutto tante tante coccole e amore.

FISC.jpg
Cinisello Balsamo, MI, Italia

La Federazione Italiana Sport Cinofili è l’unica Federazione riconosciuta dalla Federazione Internazionale Sport Cinofili – IFCS per l’Italia.

La F.I.S.C. è stata iscritta nel registro del Parlamento Europeo al n. 934526112723-85, al fine di poter contribuire attivamente al processo decisionale dell’UE, assicurandovi che i responsabili politici dell’UE siano a conoscenza dei nostri pareri o interessi o di coloro che rappresentiamo. In tal modo si potrà dare la propria competenza specifica pluriennale nell’ambito sportivo, sociale ed in particolare per il “mondo del cane”. Opera per fini sociali con lo scopo di promuovere attività sportive, culturali, iniziative educative, assistenziali, ricreative, formative per giovani, di socializzazione nell’integrazione dei diversamente abili, curando in particolare la promozione della professionalità dei giovani che si avvicinano alla cultura cinofila.

Un altro prestigioso obiettivo è stato raggiunto dalla Federazione Italiana Sport Cinofili, che con Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stata ufficialmente riconosciuta come Ente Nazionale di promozione Sociale, ed iscritta nel relativo Registro Nazionale al n. 190.

Questo è importante riconoscimento va a suggellare ulteriormente tutta l’attività formativa ed sportiva espletata su tutto il territorio italiano con una diffusione sempre più capillare. L’importante riconoscimento mette il sigillo di qualità sulle attività finora svolte rappresentando un nuovo stimolo per continuare nella direzione intrapresa e migliorare sempre di più le attività rivolte a tutti i soci che ogni anno ripongono nella Federazione la loro fiducia.

La F.I.S.C. promuove numerosi sport cinofili, di cui la posizione principe è sicuramente occupata dall’agility, già riconosciuta come disciplina sportiva a livello internazionale dal GAISF. Oltre all’agility sono sicuramente da menzionare la “combinata man/dog”, obedience, utilità e difesa, huntering, scent game, dog dance, disco dog, rally o., dog endurance, mondioring, ecc…

La Squadra Italiana di Agility ha rappresentato l’Italia ai Campionati IFCS a Girona (Spagna) dal 4-7/04/2013 ottenendo un Argento individuale, un Bronzo individuale e un Bronzo Team. Il risultato ottenuto è stato premiato con la benedizione a San Pietro da Papa Francesco il 18/09/2013 con “stretta di mano” ai partecipanti. E’ la prima volta, in assoluto, che un Pontefice riceve una squadra di agility dog. Ma non solo, la squadra italiana di Agility ha partecipato anche i Mondiali IFCS 2014 in Olanda, ottentendo strepitosi risultati. L’appuntamento più importante è fissato per il 2015 con i Mondiali di Agility IFCS in Italia.

La F.I.S.C. si è anche distinta per la qualità della sua formazione adottando il “rinforzo positivo“, tutti i nostri centri affiliati, tecnici e tesserati accettano il codice etico ed il regolamento antidoping.

La F.I.S.C. ha stilato le “Norme per la tutela del benessere del cane”, che dopo attenta analisi hanno ottenuto il patrocinio del Ministero della Salute. Le nostre attività sono pubblicizzate su due riviste mensili del settore e su vari social network (es. Facebook), abbiamo realizzato il primo canale video cinofilo con tutte le nostre attività.

La F.I.S.C. è un punto di riferimento tecnico per più Enti di Promozione ed Enti Nazionali. Abbiamo già avviato il lungo e complesso iter di riconoscimento dal CONI come Federazione – D.S.A., per raggiungere l’obiettivo di entrare nell’Osservatorio. Auspichiamo che gli sport cinofili possano ambire a divenire uno “sport olimpico”, considerata la presenza di un cane in una famiglia su tre.

MZ Logo 2013 CG-01.png
Via Brugarole, 100, Brembate, BG, Italia

MILANO ZOOFILA ONLUS è un’associazione senza fine di lucro nata a febbraio del 2011 che opera principalmente nel canile di Grignano (BG), i cani di cui ci prendiamo cura sono spesso vittime di maltrattamenti, incuria, abbandono e, una volta arrivati da noi, grazie all’intervento di medici veterinari, comportamentalisti e volontari, trovano quasi sempre un recupero fisico e psicologico tale da poter essere inseriti in nuove famiglie. Il nostro obiettivo è trovare la famiglia più adatta per ciascun cane che viene temporaneamente ospitato presso il rifugio. A volte capita che, per motivi fisici o comportamentali, alcuni cani non siano ideonei all’adozione in famiglia; in questi casi ci proponiamo di garantire loro una vita dignitosa, tutte le cure necessarie e, soprattutto, una buona dose di amore e coccole. Siamo completamente autofinanziati in quanto contiamo esclusivamente su quote associative, donazioni ed eventi di fund raising. ­­Ma per fare tutto ciò ci serve la mano di tutti voi… aiutateci con adozioni a distanza, venendoci a trovare in canile, agli eventi e ai banchetti; condividete i nostri appelli per dar visibilità e speranza ai “nostri” pelosi di un futuro migliore… e supportateci semplicemente!­­ In canile c’è dell’oro, diventare ricchi è una vostra scelta!!! I nostri amici pelosi e tutti i volontari di MILANO ZOOFILA ONLUS ringraziano anticipatamente chi ci sosterrà e supporterà nelle nostre iniziative. GRAZIE DI CUORE!

Visualizzati 29 risultati