BAULAB Personal Dog Training

12341185_1011148212241691_8982515877841162068_n.png
Via Saluzzo, 140, Savigliano, CN, Italia
12 Strada Mellate Cuneo Piemonte 12038 IT
Social Account

  PERCHE’ BAULAB

“Pensi che il tuo cane sia in grado di provare emozioni ed esprimerle? Pensi che abbia ricordi, aspettative? Pensi che sia in grado di prendere delle decisioni? Pensi che preferisca cooperare con te o essere costretto a fare qualcosa?”

Il comportamento del cane non e’ sempre e solo dettato dall’ istinto: alla base c’è un ragionamento. Essendo dotato di una mente il cane e’ in grado di ragionare, ricordare, immagazzinare informazioni, elaborare e utilizzare le proprie capacita’ per emettere una risposta adeguata.

Ecco, noi parliamo alla mente e all’anima del cane, quella parte che qualunque proprietario riconosce essere presente nel proprio animale ma che poi dimentica di tenere in considerazione!

Ma chi dei due deve imparare? Chi deve ascoltare chi? La risposta sta nella capacità di comprendersi a vicenda. Questa è la pet- relationship come la intendiamo noi….

 

L’intento è quello di diffondere maggiore cultura cinofila attraverso attività e percorsi di educazione: istruire i proprietari, informarli e renderli consapevoli sui bisogni e le necessità del cane, aiutarli a comprenderne i comportamenti, educare entrambi alla vita, dalla passeggiata in centro alla gita in montagna, facendo sì che persone più responsabili portino a una migliore convivenza uomo-cane.
Un cane educato e soddisfatto nei suoi bisogni è un animale che riconosce nel proprietario una guida sicura e sempre presente; un proprietario educato sui bisogni e sui comportamenti del cane sa come affrontare ogni situazione e prende decisioni con tranquillità e sicurezza.

L’APPROCCIO COGNITIVO ZOOANTROPOLOGICO

 

L’approccio cognitivo-zooantropologico si discosta dall’addestramento tradizionale, non tanto perchè basato su metodi gentili e sul rispetto delle caratteristiche etologiche del cane, ma sul riconoscere nel cane una vita mentale fatta di esperienze, comportamenti e apprendimento, sono gli obiettivi a essere differenti. Ragionare in termini cognitivo-zooantropologici significa ritenere che il comportamento, l’apprendimento e la trasmissione degli insegnamenti siano il frutto della vita relazionale del cane e di come ci si relaziona con lui.