Il cane è come il suo proprietario

Il cane è come il suo proprietario

Sembra un po ‘brutale, ma è la verità. Ogni proprietario di cane preferisce educare il suo cane secondo la sua intuizione. Sfortunatamente, ci sono molte regole di condotta che si applicano ai cani e devono essere rispettate e applicate da noi come esseri umani. Il mio primo consiglio a ogni proprietario di cani è sempre quello di trovare una buona scuola per cani e di frequentare un corso lì.

Un cane ha l’intelligenza che è paragonabile a un bambino di circa due anni e mezzo. L’animale ha la capacità di apprendere da 60 a 70 diversi comandi. Tuttavia, questi comandi devono essere ripetuti regolarmente, altrimenti il cane li dimenticherà.

Il proprietario ha il compito di addestrare e guidare l’animale nel modo giusto.

Il cane assume le reazioni dal suo proprietario. Quando il proprietario di un cane è una persona testarda, trasmetterà (inconsciamente) questa ostinazione al suo animale. Un proprietario più dominante nella maggior parte dei casi creerà un cane fiducioso e obbediente, perché dà all’animale una guida chiara. Una persona timida o insicura creerà spesso un cane insicuro, con tutte le brutte conseguenze che ciò comporta.

Proprietà soprasensoriali

Ho scritto prima che il cane osserva il suo proprietario. Osserva anche estremamente accuratamente. Supponiamo che il cane non manchi di notare nulla. Oltre alla sua capacità di osservazione (facciale) straordinariamente ben sviluppata, l’animale ha anche un senso dell’olfatto e dell’udito che non ha eguali per noi.

Per indicare qual è il senso dell’olfatto del cane:

L’uomo ha circa 5 milioni di recettori olfattivi cosiddetti. D’altra parte, le varie razze di cani hanno in media circa 200 milioni di recettori. Il Bloodhound è anche enormemente sviluppato con i suoi 300 milioni di recettori olfattivi.

Ciò significa che un cane può trovare l’odore di un oggetto, anche se quell’oggetto era già stato rimosso due settimane prima.

Noi umani possiamo catturare suoni fino a circa 20.000 Hertz. I cani hanno la capacità di percepire suoni fino a oltre 30.000 Hertz. Per indicare cosa significa questo; Quando un cane è a 20 metri di distanza da 100 persone che camminano insieme, incluso il suo proprietario, può riconoscere in modo impeccabile il suono delle orme del suo proprietario all’interno di questa folla !!

Tutto ruota attorno all’educazione

Con queste qualità sensoriali superumane, il cane impara dal suo capo. Non solo attraverso la formazione e l’istruzione che applichiamo. L’animale assume le qualità del suo capo, che assorbe dal suo capo. Ecco perché è importante essere consapevoli del nostro comportamento quando c’è vicino a noi il nostro cane!

Ad esempio, sento spesso i proprietari di cani dire: “Mi fido completamente dell’intuizione del mio cane. Quando il mio cane sente che non ci si può fidare di qualcuno, seguo il suo “consiglio” e non mi fido di questa persona “.

Ma … il cane non ha intuito … il cane prende i segnali dal suo proprietario. Ad esempio, se il tuo cane sta ringhiando o abbaiando in modo intimidatorio contro una persona, ha già letto il tuo comportamento o espressione facciale prima, comunicando ostilità al cane su questa persona. Quando reagisci in modo amichevole e aperto con una persona, il cane seguirà il tuo comportamento rispondendo a questa persona in modo amichevole. In altre parole; Il cane ha assunto il tuo comportamento, anche se non ne eri ancora a conoscenza, ma lo ha espresso a modo suo.

Dura o timida

Ho anche dalla mia esperienza osservato, che certi tipi di persone, in particolare scelgono certi tipi di cani. Troppo spesso ho sperimentato che i proprietari di cani più aggressivi hanno optato per una razza di cane più aggressiva. Ho anche sperimentato spesso che le persone aggressive creano cani aggressivi. O cani dominanti-aggressivi o timorosi-aggressivi .

Quella dolce signora anziana sceglierà per un cane, a suo avviso, piuttosto un cane da compagnia.

L’appassionato di sport, d’altra parte, sceglie il cane agile e attivo per essere in grado di “lavorare” insieme al proprio compagno.

Ciò non significa, tuttavia, che queste combinazioni di proprietari di cani e dei loro cani abbiano sempre avuto successo. Spesso, i potenziali proprietari di cani fanno una scelta sbagliata del tipo di cane, il che può portare a grandi fastidi e contraddizioni. Alla fine, sfortunatamente, il cane è sempre la vittima quando le cose vanno male e in molti casi l’animale viene scartato dal proprietario.

Una buona scuola di cani con istruttori esperti e ben addestrati può, tuttavia, guidare quasi ogni combinazione di proprietario e cane ad un livello accettabile, dove sia il proprietario sia il cane si sentano a proprio agio.

 

(fonte Doghelp by Theo van Hilst)