La Federazione Italiana Ricerca e Soccorso ad Amatrice per gli Esami delle Unità Cinofile

La Federazione Italiana Ricerca e Soccorso ha scelto Amatrice, dove ha prestato soccorso per il terremoto, come sede per gli esami delle Unità Cinofile

 

La Federazione Italiana Ricerca e Soccorso ha scelto Amatrice, dove ha prestato soccorso per il terremoto, come sede per gli esami delle Unità Cinofile.

Il Presidente, Diego Carbonatto, ci racconta:

“Noi e i nostri cani abbiamo dato speranza dove tutto era distrutto. E per questo vogliamo essere lì.  Abbiamo visto negli abitanti di Amatrice tanta voglia di ricominciare”

 

Nei giorni 6 – 7 ed 8 luglio p.v. in Amatrice (RI) avranno luogo gli esami operativi delle unità cinofile per la ricerca di persone disperse in superficie

Nella giornata del 6 luglio verrà tenuto uno stage teorico pratico, i cui relatori saranno tecnici autorizzati della Federazione, relativo alla ricerca in superficie e macerie, con spiegazione delle modalità TAS (topografia Applicata al Soccorso) ed USAR (Urban Search and Rescue)

Il giorno 7 luglio sarà invece dedicato agli esami operativi, dove verranno esaminati dal giudice valutatore, le unità cinofile che intendono ottenere o rinnovare il brevetto operativo di superficie

I tecnici federali che gestiranno l’attività saranno lo scrivente, in qualità di presidente federale ed istruttore, coadiuvato dai Vice Presidenti Federali Francesca Poponi (LAZIO) ed Enrico Polese  (TOSCANA), entrambi istruttori per cani da soccorso.

Le unità che verranno valutate saranno 10, provenienti dal Lazio, dall’Abruzzo e dalla Toscana.

Il giorno 8 luglio ci sarà l’evento conclusivo di beneficienza “Un Pugno al Terremoto”

Il Presidente Federale

Diego Carbonatto

 

 

 

www.ilmiocane.org/federazione italiana ricerca e soccorso