statistiche web

" Granny's Chips Kennel " Allevamento Cavalier King Charles Spaniel

Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel.jpg
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel.jpg
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_1.jpg
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_2.jpg
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_3.jpg
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_4.jpg
Via Masserano, 49, Besozzo, 21023 VA, Italia
49 Via Masserano Besozzo Lombardia 21023 IT

Allevamento Cavalier King Charles Spaniel riconosciuto ENCI FCI CCC

L’allevamento nasce a Milano nel cuore del centro storico,in un signorile edificio con un grande giardino, nelle vicinanze del famoso parco Delle Basiliche e del maestoso parco Ravizza. Qui i miei cani godono di vantaggiosa socializzazione con i loro simili e con gli umani, di sfrenate corse alternate a  passeggiate al guinzaglio, corsi di educazione, dove da subito mostrano concentrazione equilibrio e buoni risultati. Il “tontolone cavalier” probabilmente risiede solo nel loro modo ammagliante e ruffiano di conquistare chi gli sta vicino. La famiglia a quattro zampe inizia a crescere e nonostante le caratteristiche della razza non creino problemi di gestione in un grande appartamento, delle nuove esigenze,legate sopratutto al clima,mi spingono a trovare una nuova residenza che rispecchi sempre meglio l’ideale di vita con i miei cani,aggiungendo cosi all’area domestica un’aria incontaminata. Passeggiate nel bosco,lungo il lago e in prati rigogliosi, tutto ciò rappresenta la nuova sede di Granny’s a Besozzo,in provincia di Varese. Adagiato tra le colline che si stendono tra il lago di Varese e il Verbano, Besozzo é attraversato dal fiume Bardello, gode di una posizione geografica strategica. Qui alla quiete della vallata, godo di escursioni ai vicini e caratteristici  borghi, raggiungo in pochissimo tempo l’affascinante Lugano. La struttura della casa, realizzata su un piano, é attorniata da prato inglese, una parte é allestita a”parco divertimento dog & puppies” dove è mia cura, con l’ausilio di educatori cinofili, dare la giusta impronta caratteriale a soggetti, che a onor del vero, possiedono tutte le qualità su cui ricade la scelta della razza.

In loco, vanto della consulenza di esperti amici  veterinari che con amorevole abnegazione e professionalità hanno abbracciato la mia passione, che ha come priorità creare soggetti campioni in salute. Dott Giulio Villa, medico chirurgo della clinica Sambuco, una tra le  più antiche e rinomate realtà milanesi, dottoressa Ilaria Marchini, amante conoscitore della razza. Giulio e Ilaria hanno una grande e rara qualità badono solo esclusivamente al benessere del cane,attenti e scrupolosi mi incoraggiano a perseguire questo mio sogno,a volte lontano a volte vicino.

Un allevatore fa i conti con una lunga e varia giornata… Ad eccezione dell’ inverno, dove sveglia intorno alle 7 circa, le giornate delle belle stagioni, iniziano esattamente con il canto del gallo e alla vista dei loro grandi occhioni illuminati dalla luce dorata dell’ alba . Si cari amici… proprio qui zampette desiderose di correre e code giocose e parlanti mi danno il buongiorno.

È concesso loro sporcare in area recintata, per poi correre e giocare interagendo con me in un altro spazio dove alcuni di loro essendo dotati di imbattersi in grandi salti, si mettono alla prova con l’intento di compiacermi e approvvigionarsi il tanto desiderato premietto, che ha poco di prelibato, rientra però in un regime alimentare che tutela la sensibilità del loro intestino. Mi riferisco a un miserabile pezzetto di mela, un gambo di sedano, un cuoricino tenero di finocchio di cui loro comunque vanno pazzi. Il lavoro più impegnativo è spazzolarli quotidianamente, per evitare che il manto si annodi, per poi essere lavato in media ogni 15 giorni. Preferisco farlo in giardino o sul terrazzo, spazio coperto per le giornate fredde e di pioggia.

Seguono riposini sotto le fronde folte di alberi, sempre e comunque negli spazi da loro scelti, oppure quando stremati da moto perpetuo, ritornano in casa prendendo posto sui miei divani, coperti da gran foulard sempre e comunque corredati di pelo, nonostante i giornalieri lavaggi.

Per la mammina, che si accinge in condizioni di stretta sorveglianza e monitoraggio a mettere alla luce i suoi piccoli, residenza Granny’s gode di uno spazio molto confortevole e ospitale.

Qui i nuovi arrivati, già dal primo respiro si imbattono in movimenti innati di straordinaria meraviglia. Momento molto delicato e preoccupante in quanto nonostante il Cavalier King vanta essere anche nutrice per eccellenza, si fanno i conti con un habitat da rendere il più possibile confortevole e biologicamente idoneo. Una cassa parto in legno naturale scaldata da apposita pedana accoglierà tanti cuoricini venuti a me.

La mia casa, con ambienti luminosi e soleggiati, insieme a me e ai miei Cavalier, danno il ben venuto a coloro i quali manifestano la volontà di voler adottare un piccolo Granny’s approfittando di trascorrere una bellissima giornata al lago.

 

Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_4.jpg 4 anni ago
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_3.jpg 4 anni ago
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_2.jpg 4 anni ago
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel_1.jpg 4 anni ago
Granny's_Chips_Kennel_Allevamento_Cavalier_King_Charles_Spaniel.jpg 4 anni ago
Showing 5 results