statistiche web

” Alberto, Leo e Dog Sofa ” …una storia che porta al successo

Dog Sofa nasce dall’incontro di Alberto con Leo il suo Beagle

 

Sono quelle storie che nascono a caso anche se a caso, nella vita, nulla succede

Alberto ha cominciato a lavorare nel mondo del mobile imbottito a 15 anni e dopo tanti anni di esperienza
quando pensava di finire la sua vita “lavorativa” a dirigere una nota azienda di divani,
ecco che all’improvviso arriva la tremenda malattia del secolo nostro.

Da li comincia una dolorosa strada di interventi e cure che dopo anni, per fortuna,
hanno avuto un esito positivo.

Un’anno dopo l’arrivo di questa tremenda malattia
entra in scena questo piccolo cucciolo di Beagle di nome Leo
che avrà una funzione di Pet Terapy unica,come solo loro sanno dare.

Alberto comincia a stare meglio ma nel frattempo ha dato le dimissioni dalla azienda in cui lavorava
per potersi curare senza pressioni
e costruisce un vero divanetto come quelli che lui aveva imparato a fare
per il suo cagnolino
ma solo per risentirsi una persona viva uscita da un pesante percorso terapeutico.

Posa una foto in un gruppo facebook del suo cagnolino adagiato in una buffa posa sul divanetto,
senza pensare all’oggetto ma al suo cane.

Ecco che cominciano a chiedergli dove ha acquistato quella”cuccia”
cosi’ bella e diversa dalle solite.

Da lì nasce l’idea:
“perchè non fare una vera azienda di divani per cani?”

Detto e fatto…
Alberto mette i suoi 40 anni di esperienza nel mondo dell’arredamento
a favore della bellezza della casa
e per la salute e la comodità dei tanto amati cani….

Oggi Dog Sofa ha nella sua gamma una scelta 12 modelli di divani,
2 di pouf  3 di cuscini
e una scelta infinita di tessuti e piedini per personalizzare i prodotti scelti

massima attenzione ai materiali
tra cui il memory foam,
comodissimo e terapeutico per cani anziani
o con problemi articolari e altre patologie

Un prodotto artigianale curato nei minimi dettagli
e costruito con materiali tutti Made in Italy

questo e tanto altro e’ nato grazie all’incontro
tra Alberto e Leo

 

 

www.dogsofa.net