statistiche web

” C’era una volta e ci sono ancora ” il nuovo libro di Valeria Merighi

“C’era una volta e ci sono ancora…” di Valeria Merighi è un libro che avvicina alla razza Epagneul Breton, ma soprattutto avvicina al Cane

È scritto con una felice penna speciale, caricata con il raro inchiostro della passione. Chi ama i cani con spontaneità e trasporto ritrova, fra le sue pagine, un’aria di “casa” perché si parla di sentimento e vita vissuta. Il linguaggio è fluido e la trama scorre fra ricordi e aneddoti del presente.
Si parla di atmosfere, ambienti e tradizioni tra figure d’altri tempi e, in qualche modo anche di una cinofilia che non c’è più. Per questo è una lettura che culla chi quei tempi li ha vissuti, ma sprona anche i neofiti ad un approccio consapevole, serio e responsabile verso una vera “professionalità” dell’allevare.
Quella fatta di rispetto per il cane e per il suo sentire.

I disegni, di Rita Guandalini, di grande bellezza, evocativi e puntuali, danno al libro un valore aggiunto, tanto da farlo apparire come scritto a quattro mani: con i suoni delle parole e i colori delle immagini.

Una lettura per vera “gente di cani”
Agnese Spaziani


Valeria Merighi, si definisce “Aspirante Artista” in tutto ciò di cui si occupa con entusiasmo ed energica concretezza, che sia l’allevamento, la creazione di giardini, la fotografia, l’organizzazione di eventi internazionali e le collaborazioni eccellenti in svariati settori, tutti legati alla natura e all’arte.
Nata in provincia di Ferrara, non ha mai perso il contatto con la sua terra e con il Po, grande protagonista della sua infanzia. Si è sempre occupata di divulgazione cinofila, scrivendo articoli e libri sull’argomento, ma è la prima volta che si cimenta pubblicamente con la narrativa e con il disegno.


Rita Guandalini, esordisce nel campo dell’editoria illustrando questo libro. Alle personali e collettive di pittura affianca esperienze nel campo della fotografia.
Ha partecipato con artigianato d’autore a Rassegne e Manifestazioni nel settore Florovivaistico che ospitano realtà artistiche e artigianali legate al tema. Vive nella campagna ferrarese dove le passioni, a cui si dedica, trovano sintonia con il suo percorso creativo, da autodidatta.
È incline alla ricerca del dettaglio che esprime attraverso la decorazione o negli scatti fotografici. Sorretta dall’amore per l’armonia, in tutte le sue sfaccettature, accorpa la sua arte alla vita che conduce, ricercandone il perfetto equilibrio.


 

ACQUISTA ORA SU