statistiche web
“Raccontaci la tua storia” Casting per programma televisivo su La7
17/03/2021

Dalle campagne inglesi ai nostri salotti, i Bedlington Terrier sono cani di piccola-media taglia, agili e curiosi, adatti a famiglie sportive che abbiano desiderio di condividere con loro viaggi e passeggiate. L’istinto terrier si presenta nell’alta reattività agli stimoli esterni, la ricerca di piccole prede presenti nei nostri giardini come lucertole e uccellini. Il Bedlington e’ infatti in grado di passare dal riposo all’essere vigile in pochi istanti. La sua affettuosità nei confronti dei padroni e l’assenza di perdita di pelo lo rende adatto alla vita in casa anche in presenza di bambini.

CENNI STORICI

A partire dal 1700 assistiamo alla comparsa di cani somiglianti al Bedlington moderno. Siamo nel Northtumberland, dove da un miscuglio di razze terrier e levrieri, nasce il Bedlington Terrier. Inizialmente denominato anche Rothbury Terrier viene selezionato per la sua agilità ed attitudine a cacciare piccole prede come ratti e conigli. E’ stato il compagno degli zingari e dei minatori che lo apprezzavano per la sua vigorosità ma anche fisicità molto diversa dalle razze da lavoro utilizzate in quegli anni. Era un cane asciutto, coraggioso, che percorreva i tunnel al buio durante la caccia, una fornitura di pelo a crescita costante a protezione, le orecchie scendevano lungo il cranio e non tenute alte come molti altri terrier. Una leggenda narra che i tasselli nella porzione terminale delle orecchie, quei ciuffi di pelo che lo rendono cosi particolare, fossero intenzionalmente lasciati lunghi a ricordare i grandi monili che gli zingari indossavano.

Fu solo nel 1870 che il Sig. Ainsley di Bedlington ne redasse uno standard e permise quindi a questa razza di essere piu’ definita e competere anche nelle esposizioni di bellezza.

TEMPERAMENTO E VITA IN FAMIGLIA

Quanti lo chiamano il “cane pecora” per la fisionomia cosi particolare ed assomigliante ad un agnellino. Non fatevi trarre in inganno: il Bedlington rappresenta un giusto compromesso tra la eleganza del levriere e la cocciutaggine di un gioioso terrier. Adatto alla vita in appartamento se gli si possono promettere lunghe passeggiate per esplorare, non e’ sempre alla ricerca di costanti attenzioni perché ama la sua indipendenza, ma e’ in grado, al minimo sentore, di attivarsi ed essere vigile: un rumore, la scatola dei biscotti, qualcuno alla porta. Adora trovarsi nella vostra stessa stanza, ma non e’ un cane “appiccicoso’, dopo avere goduto della dose di coccole che reputerà essere sufficiente per il momento si appisolerà nella sua cuccia vicino a voi. Perlustrazioni in giardini, parchi e boschi sono il loro passatempo preferito, e’ un cane adatto ad una famiglia dinamica che abbia voglia di condividere esperienze. E’ possibile intraprendere assieme anche corsi di agility, flyball, nuoto se il cane manifestasse attitudine all’acqua. 

E’ giocoso nei confronti di altri cani e mai aggressivo ma bisogna fare molta attenzione ad il comportamento di cani estranei, il Bedlington se provocato non si tira indietro.

PELO E MANTENIMENTO

Esistono le colorazioni di blue, fegato e sabbia, con o senza focature. Il pelo ha doppia tessitura ed e’ a cresciuta continua su tutto il corpo, senza muta. E’ necessario spazzolarlo almeno una volta alla settimana per evitare la formazione di nodi ed e’ facilmente possibile lavarlo ed asciugarlo in casa per il mantenimento ordinario. Sara’ necessario recarsi presso un toelettatore professionista per il taglio del pelo, una adeguata pulizia delle orecchie e taglio unghie, per garantire la giusta igiene dal cane e salute del manto con una periodicità che può variare tra una volta al mese fino ad un massimo di una volta ogni tre mesi a seconda della lunghezza del pelo che si ha piacere a tenere.

MALATTIE EREDITARIE ED ALLEVATORI

La malattia ereditaria piu’ pericolosa nel Bedlington e’ la Copper Toxicosis, un accumulo di rame nel fegato. Se interessati all’acquisto di un cucciolo e’ necessario rivolgersi ad Allevatori che abbiano a cuore la selezione della razza ed informatevi sempre che abbiano testato i riproduttori almeno per questa patologia.

STANDARD

Standard ENCI/FCI
Gruppo 3: Terrier, Gamba lunga
Altezza: 41cm. E’ consentita una leggera variazione in in meno per le femmine, in più per i maschi
Peso da 8 a 10 kg

di Alice Varchi – Allevatore
Plumeria’s Bedlington Terriers

www.plumeriasbedlingtons.com