statistiche web

“IL BERGAMASCO da cane dei Pastori a cane dei Signori” il nuovo libro di Luigi Guidobono Cavalchini

“IL BERGAMASCO da cane dei Pastori a cane dei Signori”

Chi ha avuto un Pastore Bergamasco generalmente torna a riprenderlo perché affascinato dal suo carattere, dalla sua personalità e dall’affetto che sa donare

Il Bergamasco è un cane riflessivo non eccessivamente teso e non portato a reazioni abnormi.
Fa una buona guardia senza essere aggressivo.
Quando vengono a casa degli ospiti a trovarti, non è necessario rinchiuderlo.
Sa scegliere l’azione giusta al momento opportuno e sa dosare la propria forza a seconda dell’esigenza

L’INTELLIGENZA DEL BERGAMASCO
Attento e riflessivo partecipa a quanto accade attorno a lui sa dove siete e cosa state facendo, leggendo ogni vostro movimento e prevedendo le vostre intenzioni, seguendovi ovunque e controllandovi.
Affettuoso e dolce cerca il contatto con voi e con tutta la famiglia, comportandosi in modo differente a seconda della persona, più dolce con gli anziani e con i bambini piccoli, più attivo con chi lo fa giocare, correre, saltare.
Una buona educazione è importante per mantenere sotto controllo i soggetti più esuberanti.
È un ottimo guardiano e sa impedire a chi non conosce di entrare nel suo territorio.

Luigi Guidobono Cavalchini, la sua passione per i cani e in particolare per i Pastori Bergamaschi è iniziata quando era ancora bambino, quando trascorreva le sue giornate giocando con i cani nell’allevamento di famiglia. Si è laureato in Medicina Veterinaria all’Università di Milano e in seguito ha intrapreso la carriera universitaria diventando professore ordinario nella medesima facoltà.
È stato consigliere dell’ENCI e Presidente della Commissione Tecnica Centrale per diversi anni. È giudice ENCI di morfologia, e giudice di lavoro per prove di lavoro su bestiame.
È stato Presidente della commissione FCI: Herding Dogs ed è Presidente della SAB Società Amatori del Cane da Pastore Bergamasco.
È autore di diverse pubblicazioni scientifiche e di diversi libri sul cane.
È appassionato allevatore di cani da Pastore Bergamasco e Bassotto Tedesco con affisso di “Valle Scrivia”, ufficialmente riconosciuto dalla FCI dal 1949.

________________________________________________________

Luigi Guidobono Cavalchini è uno stimato professore presso la Facoltà di Veterinaria dell’Università di Milano. I suoi studi e le sue ricerche sono stati volti soprattutto all’approfondimento sui vari aspetti dell’avicoltura. Ma il professore è noto anche per la sua appassionata dedizione al Cane da Pastore Bergamasco che negli anni ha studiato, allevato e selezionato con competenza e grande coinvolgimento.
In questo libro traccia le linee guida per conoscere una razza non ancora apprezzata per quello che merita, negli aspetti tecnici e specialistici, dalle origini all’impiego, dall’aspetto morfologico alle pratiche di addestramento sul bestiame e tutto questo si snoda, con maestria riconosciuta e consolidata, tra le pagine. Tuttavia quello che traspare tra le righe e certamente affascina e coinvolge il lettore, è la grande passione di chi al Cane da Pastore Bergamasco ha dedicato una vita.
In questo libro si ritrovano atmosfere, luoghi e pratiche del mondo della pastorizia, antico e prezioso, da non dimenticare. Un viaggio in un mondo arcaico intimamente legato alla storia del nostro Paese.

Agnese Spaziani

ACQUISTA ORA SU